Condividi 

AKKUARIA
Presentazione
Statuto
Scrivi


LE NUOVE SEZIONI

associazioneakkuaria.it

 

NUOVA HOME

News

Akkuaria Libri
Akkuaria Archivio

Affari sociali

Ambiente

Ambiente Archivio

Arte contemporanea
Arti visive

Articoli
Catania
Concorsi letterari

Cultura

Donne magiche
Eventi

Interviste

Opera Lirica

Opera Lirica archivio

Recensioni

Salute e Benessere

Solidarietà

Spazio Donna

Sport

Teatro

 

Akkuaria sostiene

la causa di

Carmelo Musumeci

 

Le copertine di Giorgio De Cesario


Associazioni

AICS Sett. Cultura
25 Novembre
• Arstist &Creatives
• Biodanza Sicilia
• Bottega Attori


 


 

Australia
Brasile
Canada
Croazia
Galles
Indonesia
Perù
Romania
Russia

Opere web

Labirinto
Louise Brooks
Jean Vigo
• Amnesie di Eros
In punta di piedi
Pudore
Il Profeta

 

AKKUARIA LIBRI

Narrativa
Poesia
Danza
Saggistica
Teatro
Antologie
Mistero/Giallo/Noir
Fantasy
Fantascienza

Narrativa Ragazzi

Concorsi letterari


 

I SOCI DI AKKUARIA

AD HONOREM
Angelo D'Arrigo 
• Antonio Corsaro
Ben. Macaronio
Emilio Ambra
Francesco Sgroi
Gaetano Cuozzo
Giovanni Buzi
Luisa Saggese
Pino Amatiello


AUTORI DI AKKUARIA
Alberto d'Anna
Alberto De Venezia
Andrea Michetti
Alessandra Felli
Alessandro Scardaci
Angela Agnello
Anna Falcone
• Annalena Purpura
• Annamaria Locatelli
• Antonella Cavallo
Antonia Belvedere
Antonio Ragone
Antonio Greco
• Arnaldo Citterio
• Augusto Monachesi
• Basilio Elio Antoci
• Beatrice Gradassa
• Bojana Bratic
• Bruna Mainardi
• Carlo Barbera
Claudio Cerronis
Cristina Lanaro
• Daniele Brinzaglia
• Danilo Caccamese
• Dora Millaci
D. Silvia Corbellini
• Elena Gioia
• Elio Distefano
Elisabetta Sabato
• Emilia Ramorini
• Enrico Violet
• Erberto Accinni
• Erre Estès
• Fabio Ognibene
• Fátima R.P. García
Francesco De Chiara
• Francesco Giordano
Franco A. Formica
• Franco Zarpellon
• Gabriella Pison
• Gabriella Rossitto
Giovanna Cataliotti
• Gianni D'Amico
• Gigi Leone
Giorgio Russello
Giovanni Coppola
Giovanni Tomei
Giulio Maffii
• Giuseppe Lucca
Ilaria Ferramosca 
Ilaria Sandei
• Ivano Bersini
• Klem D'Avino
• Laura Rapicavoli
• Laura e Federica
• Luca Pirola
• Manlio Raineri
• Maria Romano
• Marilena Sbriglione
• Mariella Mulas
• Mariella Sudano
Marina Donadi
• Massimo Triolo
• Micaela Balice
Miette Mineo
• Milly Nale
• Paola Broggi
Patrizia Marcenò
• Peter Pietra
• Pierluigi D'Agostino
Pippo Nasca
• Paolo Tortorici
• Pasquale Di Fronzo
Ronnie M. Popper
Sabrina Lagoteta
• Salvatore Valenti
• Salvatore Zampone
Santino Mirabella
• Selene Ballerini
• Serena Polizzi
• Sergio Belfiore
• Sergio De Angelis
• Severino Proietti
• Sofia Celadon
• Sole
• Sonja Radaelli
• Tino La Vecchia
Tommaso Mondelli

• Ubaldo De Robertis
• Valeria Battiato
• Venerando Rosso
• Vera Ambra
• Vittoria Fedele
• Vittorio Frau
Vittorio Rainone

AAA4IM006505.JPG

Le biblioteche di Akkuaria 

Biblioteca Museo

E. Greco Catania

 

  

APPUNTAMENTI 2014 CON AKKUARIA



 

Domenica 14 Dicembre 2014 ore 18.00 Teatro Comunale “Don Giulio Scuvera” Cerimonia di Premiazione della Va Edizione 2014 del Concorso Internazionale di Poesia e Narrativa "Premio Fortunato Pasqualino"
 
 
Si avvia alla conclusione la quinta edizione del premio internazionale di poesia e narrativa dedicato alla figura del compianto scrittore e filosofo siciliano Fortunato Pasqualino. L'iniziativa, promossa dal Comune di Butera e dall'Associazione, in questi anni ha visto la partecipazione e la collaborazione di Associazioni di Italiani all'Estero e Poeti e Narratori di tutto il mondo: dall'America al Canada, Australia, Perù, Croazia, Serbia, Germania, Regno Unito e Giappone, la letteratura è stato il filo che ha unito le preziosità dell'anima poetica e creativa di un popolo unito sotto l'unica bandiera della scrittura.
 
Yukiko Nakamura, redattrice presso una nota casa editrice giapponese, quest'anno ha offerto con grande ebntusiasmo la sua collaborazione ai lavori della Giuria.
 
Anche in questa edizione, per la seconda volta, il Premio è stato esteso, con una sezione speciale, agli alunni e studenti delle Scuole di Butera. Hanno partecipato all'incirca 150 ragazzi dell'Istituto Comprensivo Gela-Butera, del Plesso Scolastico Santa Caterina, del Plesso Scolastico Don Bosco e della Scuola Media "Mario Gori" guidati dalle loro Insegnanti: Carmela Tallarita; Bibiana Calaciura; Maria Irene Pisano; Rosa Leto; Carmela Fardella; Anna Maria Ferrante; Mariagrazia Caltavituro; Maria Bonadonna; Calogera Cannizzaro; Rocca Pisano; Giuseppa Scichilone e Lucia Scichilone.
 
Oltre alla narrativa e poesia i ragazzi di Butera hanno ripercorso, con disegni e lavori di pasta di sale,  quell'infazia difficile e contadina che ha caratterizzato il primo periodo della vita di Fortunato Pasqualino. Nei lavori presentati al concorso appare insita nei cuori di questi ragazzi la presenza fattiva di  quella fetta di vita legata alla loro terra, al lavoro dei contadini che vivono dei frutti della Natura. Lo stesso Fortunato, prima di giungere alla RAI, dove per oltre trent'anni è stato ideatore e conduttore di programmi radiofonici di successo, ha dovuto conoscere il lavoro dei campi. La terra dunque come radice, portatrice di cultura e tradizione.
 
Un'altra importante novità arricchirà quest'ultima edizione ed è il riconoscimento di alcune figure che operano nel campo della Cultura e nel Sociale. Saranno premiati Dora Marchese, dottore di ricerca in Filologia Moderna e in Italianistica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Catania. e Sebastiano Granieri, Psicologo, per il suo progetto atto a favorire l'accoglienza e l'integrazione, nel pieno rispetto della dignità umana e dei diritti di libertà, delle persone diversamente abili.


Porteranno i saluti della città di Butera
Luigi Casisi, Sindaco
Rocco Buttiglieri, Presidente del Consiglio
Lorena Bicceri, Assessore alla Cultura
Angela Adelaide Bonadonna, Assessore alla Pubblica Istruzione
Agata Gueli, Dirigente Scolastico
Giuseppina Carnazzo, Dir. Sett. Cultura
Angela Agnello, Presidente Commissione del Premio
Francesco Giordano, Scrittore-Giornalista
Vera Ambra, Presidente Associazione Akkuaria

Ospite della serata la sig.ra Barbara Olson Pasqualino, l'attore Emanuele Puglia e il piccolo Carmelo Palumbo che si esibirà in un assolo di batteria.
Durante le consegne dei premi il Maestro Salvatore Barbagallo realizzerà delle opere pittoriche in diretta ispirate alle opere premiate.
 

ARTICOLI E RECENSIONI

Bukfestival Catania
Per me la grande sorpresa è stata il tuo libro, Vera, Esca viva…



Cara Vera, prima di tutto vorrei ringraziarti per tutta la gentilezza che mi hai dimostrato durante il soggiorno a Catania, e poi, scusarmi per non essere stata capace di dire almeno tre parole sensate per la promozione del tuo libro Esca viva. Come vedi, anche se tu mi offri molte possibilità, ancora non sono in grado di vincere la paura dell’emozione, dei blocchi di memoria, la paura di oltrepassare quello che ho da dire. Il libro Vite anNegate di Roberto Rapisarda, seguito da un bellissimo filmato, presentato al Buk catanese nella seconda giornata, ha toccato in pieno il tema dell’immigrato-emmigrato, cioè di uno che è poco grato, uno che subisce per forza gli effetti del trauma migratorio a breve o lungo termine. Ma le insicurezze hanno anche altre origini oltre quella che può servire “da paravano”. leggi tutto

Si è svolto a Gela il I° Convegno Internazionale dedicato alla riscoperta della Sicilia

Tra le iniziative programmate a Gela dall’Associazione Triskelion con la rassegna culturale “La primavera dell’Arte”, il 6 giugno 2014 si è tenuto presso il Museo Archeologico, il primo Incontro Internazionale «Geloi» Tra le due rive del Mediterraneo: Diplomazia e diritto in Sicilia in età ellenistico-romana.

L’evento è stato organizzato e sostenuto da Akkuaria, FIDAPA Sezione di Gela, International Inner Wheel Club Gela, Anterao e Dipartimento Affari Sociali del CAD.
Leggi tutto

Sicilia: crocevia di popoli e civiltà nel mondo mediterraneo antico


La giornata di studi “Tra le due rive del Mediterraneo: Diplomazia e diritto in Sicilia in età ellenistico-romana”, che si è svolta a Gela lo scorso 6 giugno 2014, ha visto al centro dell’interesse la Sicilia, crocevia di popoli e civiltà nel mondo mediterraneo antico che ancora oggi si pone come luogo di incontri e scambi fecondi di culture: studiosi provenienti da università italiane e francesi hanno indagato sui rapporti delle colonie greche di Sicilia con la madrepatria, i regimi politici, i contrasti e le alleanze tra greci e cartaginesi, tra romani e punici, e infine sul diritto applicato sull’isola divenuta provincia romana. Leggi tutto

Il futuro passa anche da qui

6 giugno 2014 – Gela, Primo incontro internazionale ‘Geloi’: Tra le due rive del Mediterraneo. Diplomazia e diritto in Sicilia in età ellenistico-romana

Siamo arrivati in Sicilia provenendo dalle nostre rispettive città: dall’Italia e dalla Francia, siamo approdati a Gela, come i Rodii e i Cretesi dell’VIII/VII sec. a.C. Abbiamo apprezzato il sole e il mare e la gente dal grande cuore; abbiamo incontrato gli studenti, una preziosità da non sottovalutare: qui, a Gela, siamo entrati in contatto con gente che non vuole essere una ‘isola’ isolata e circondata da aridità; abbiamo parlato con persone desiderose di sapere e di far sapere che in Sicilia si vuole (continuare a) crescere assaporando differenze culturali e varietà di lingue e di modi di fare. Leggi tutto

Chiacchierata amichevole con una Vera Ambra
 

Nel corso naturale della vita capita di incontrare molte persone. Addirittura troppe, se si computano anche quelle sbagliate. Decisamente troppe per averne un vivido ricordo o per pretendere di conoscerle tutte e al meglio.

D’altro canto, alcuni incontri restano indimenticabili. Forse perché ti cambiano la vita, forse per una questione di semplice empatia. Ognuno di noi desidererebbe più frequenti scenari del genere, trattandosi di casi rari, quasi unici. Amicizie, amori, legami che nascono quasi per magia e con estrema naturalezza.  Leggi tutto

novità editoriali

AKKUARIA È PRESENTE SULLA PRIMA PIATTAFORMA PER LA LETTERATURA IN STREAMING

 

La rivoluzione della lettura passa attraverso un nuovo modello per la distribuzione dei libri
 

Bookstreams è una libreria e al contempo una biblioteca virtuale a servizio dei lettori, che propone una duplice modalità di accesso alla lettura:
LIBRERIA: su Bookstreams singoli titoli possono essere acquistati in download nei formati EPUB e Mobi/Kindle. Leggi tutto
 

Tommaso Mondelli

“Un senso per la vita”

Saggio


Lo scopo di questo libro è proprio quello di portare un modesto contributo all’individuazione delle nostre personali responsabilità, nel partecipare alla costruzione di quel percorso che indica la strada da seguire, dall’inizio alla fine della nostra vita. Certo dipende dai luoghi e dai tempi, dalle persone che si frequentano e dalle opportunità che si presentano o sono possibili in incontri occasionali o cercati.
Si sottolinea che il contenuto di questo libro non ha pretese scientifiche. Il contenuto stesso è solo frutto di esperienze personali e riflessioni logiche.

Tommaso Mondelli è nato a Monteforte Cilento (SA) nel 1919, vive con la famiglia a Pinerolo (TO). Si è laureato in Giurisprudenza, Lettere moderne e Filosofia presso l’Ateneo di Torino. Ha svolto l’attività di Segretario Comunale in tutto il suo periodo lavorativo.

www.akkuaria.org/tommasomondelli

Vera Ambra
Esca viva Memorie di una vita incompiuta


pp. 238 - edizione 2014 - € 15,00
ISBN 978-88-6328-249-8


La vita di “Maria” ha avuto inizio negli anni ’60, in Sicilia, una terra di forti contraddizioni e profonde passioni.
A raccontare la sua storia, sciaguratamente autentica, è stata l'abile penna di Vera Ambra.
Per lei non è stata un'impresa facile scavare nell'anima di Maria per far emergere il torbido che ha annerito i suoi anni migliori e non è stato facile neppure per Maria. Molti ricordi hanno incominciano a riaffiorare nel momento in cui, attraverso la delicata sensibilità dell'Autrice, non si è sentita giudicata ma voluta bene, amata, apprezzata.
Loro due, insieme, hanno ripercorso il tragitto di un lungo viaggio a ritroso nel tempo.
Ripercorrere le sue esperienze più dolorose è stato un atto di coraggio per entrambe.
Per Maria non è stato faticoso riaprire le porte di un passato irrimediabilmente presente e neanche per l'Autrice, cui è toccato svolgere il ruolo del medico impietoso che strappa di dosso i lembi di pelle morta dopo un’ustione di terzo grado.

www.akkuaria.org/escaviva

Marilena Sbriglione
Rare croste di pane

Ricorre spesso il riferimento al pane, il cibo essenziale e primitivo che qui si fa metafora d’una tua interiore ricerca che ti conduce alla conoscenza di possederlo, seppure a volte in forma di “rare croste di pane”, che rappresentano il vigore della tua ricchezza morale, seppure indefinita, ma di sicuro ampia ed elevata.

Marilena Sbriglione è nata e vive a Palagonia. Fin dall’adolescenza la sua vita è stata segnata da problemi di salute che l’hanno spinta a confrontarsi con prove sempre più ardue e gravi. La poesia, una passione che coltiva da fin giovane, venendole in aiuto, è diventata una potente alleata: l’amica cara a cui affidare i pensieri del cuore e dell’anima. Nel febbraio del 2011, con la raccolta di poesie “Vivere di sola aria come fanno i poeti”, esordisce nel mondo letterario. Alcune sue poesie sono state tradotte e pubblicate in antologie in lingua spagnola e romena.

www.akkuaria.org/marilenasbriglione

Alessandro Scardaci
Il vecchio che vendeva il tempo

I racconti dell'acqua

L’acqua che circola è la stessa fin dalla genesi del nostro pianeta. Ha vissuto la formazione degli oceani, delle piante, e seguito la nostra evoluzione.
Chissà, ogni goccia d’acqua, quante vite ha vissuto, e magari quante storie avrà da raccontarci. Storie reali o nate nella mente di qualcuno. Fantasie o desideri, non importa. Miti o leggende fanno parte delle nostre radici. Alessandro Scardaci è nato a Catania nel 1954. Laureato in fisica, insegna matematica da oltre vent’anni. Appassionato di scrittura si dedica alla narrativa e racconti per ragazzi. Ha già pubblicato con Akkuaria i romanzi La Regina dell’arcobaleno e Villa Smeraldo.

www.akkuaria.org/alessandroscardaci

Alessandra Felli

Io confesso (Racconti e Poesie)

 

È un diario dove scorgo la bellezza dei sentimenti. Calore, eros, dolore. Tutto filtrato dalla passione femminile. Come nella vita, la poesia si nutre di piccoli sguardi e di momenti intensi, filtrati dalle parole e dalle emozioni di chi scrive. Immagini in versi che si fanno ricordi e sogni. (Piero Tosi)

Alessandra Felli è nata e vive a Roma. Mamma consapevole e figlia rifiutata, ha svolto studi classici e nella seconda metà degli anni novanta si è trasferita in Lombardia, dove ha collaborato con diverse testate giornalistiche. Tornata a Roma nel duemila, inizia a lavorare al Centro Sperimentale di Cinematografia. Ha sempre avuto un naturale istinto per la scrittura, componendo immagini e raccontando storie dal forte impatto emotivo.  Vai al sito

Federico Accinni
Mahón
Diario di un marinaio dell’Attilio Regolo

Tanto è stato scritto sulla tragica giornata dell’8 settembre ’43.
Fra tutti quelli che hanno potuto e voluto ricordare, ci sono i marinai che il pomeriggio seguente videro e vissero in prima persona l’affondamento della Corazzata Roma, al traverso dell’Asinara.
Federico Accinni è nato a Milano il 29 novembre 1915.
Orfano di madre dall’età di quattro anni, a quindici si iscrisse alla Regia Scuola Macchinisti Navali di Venezia, iniziando così la sua carriera nella Marina Militare durata fino al settembre ’44, anno in cui diede le dimissioni. Leggi tutto

LA WEB ARTE DI AKKUARIA

Labirinto opera di Vera Ambra e Vincenzo Rezzuti

 

Il "Labirinto" è la storia di un viaggio attraverso i sogni, narrati con brevi testi e commentati da immagini e versi. Nel "Labirinto" non esiste una sequenza corretta di 'fruizione' dell'opera. Esiste una prima pagina, ma le pagine seguenti vengono scelte dal fruitore, che non è quindi né un lettore, né uno spettatore, ma un 'navigatore'. Vai al sito

Ricordando Louise
Mary Louise Brooks. Nata a Cherryvale, Kansas, 14 Novembre 1906, da Leonard Porter Brooks, avvocato, e Myra Rude. Morta a Rochester, New York, 8 Agosto 1985. Causa della morte: complicazioni dovute a enfisema polmonare. La madre Myra sarà determinante nella formazione del carattere di Louise. Vai al sito

Opera web dedicata a Jean Vigo 

di Vera Ambra e Vincenzo Rezzuti

"Ricordare Jean" è il nostro omaggio a uno dei padri del cinema moderno. Morto a soli 29 anni, Jean Vigo ha ottenuto molti anni dopo la sua morte una di quelle consacrazioni che risulterebbero quasi beffarde, se non fossero dovute. Vai al sito

PER LE TUE RICHIESTE INVIA UNA  E.MAIL

 

Nome Cognome:

E-Mail:

Indirizzo:

Città:

Spazio per richiesta informazioni o richiesta di libri

LE BIBLIOTECHE di AKKUARIA

 

Tra le tante idee e proposte di Akkuaria, la realizzazione di spazi deputati a ospitare i libri degli Autori contemporanei  è stato il progetto che negli ultimi anni ha richiesto un impegno maggiore, soprattutto economico.

Vai al sito

 

 

 

 È vietato l'uso delle immagini e dei testi non autorizzato.
© 2000/2014 Associazione Akkuaria

Associazione Akkuaria Via Dalmazia 6 - 95127 Catania
Registrata Ufficio Atti Civili di Catania il 3 maggio 2001 al n.ro 6010-3 - C.F. 93109960877

Presentazione Akkuaria - Statuto Akkuaria - Scrivi Akkuaria