Condividi 

AKKUARIA
Presentazione
Statuto
Scrivi


LE NUOVE SEZIONI

associazioneakkuaria.it

 

NUOVA HOME

News

Akkuaria Libri
Akkuaria Archivio

Affari sociali

Ambiente

Ambiente Archivio

Arte contemporanea
Arti visive

Articoli
Catania
Concorsi letterari

Cultura

Donne magiche
Eventi

Interviste

Opera Lirica

Opera Lirica archivio

Recensioni

Salute e Benessere

Solidarietà

Spazio Donna

Sport

Teatro

 

Akkuaria sostiene

la causa di

Carmelo Musumeci

 

Le copertine di Giorgio De Cesario


Associazioni

AICS Sett. Cultura
25 Novembre
• Arstist &Creatives
• Biodanza Sicilia
• Bottega Attori


 


 

Australia
Brasile
Canada
Croazia
Galles
Indonesia
Perù
Romania
Russia

Opere web

Labirinto
Louise Brooks
Jean Vigo
• Amnesie di Eros
In punta di piedi
Pudore
Il Profeta

 

AKKUARIA LIBRI

Narrativa
Poesia
Danza
Saggistica
Teatro
Antologie
Mistero/Giallo/Noir
Fantasy
Fantascienza

Narrativa Ragazzi

Concorsi letterari


 

I SOCI DI AKKUARIA

AD HONOREM
Angelo D'Arrigo 
• Antonio Corsaro
Ben. Macaronio
Emilio Ambra
Francesco Sgroi
Gaetano Cuozzo
Giovanni Buzi
Luisa Saggese
Pino Amatiello


AUTORI DI AKKUARIA
Alberto d'Anna
Alberto De Venezia
Andrea Michetti
Alessandra Felli
Alessandro Scardaci
Angela Agnello
Anna Falcone
• Annalena Purpura
• Annamaria Locatelli
• Antonella Cavallo
Antonia Belvedere
Antonio Ragone
Antonio Greco
• Arnaldo Citterio
• Augusto Monachesi
• Basilio Elio Antoci
• Beatrice Gradassa
• Bojana Bratic
• Bruna Mainardi
• Carlo Barbera
Claudio Cerronis
Cristina Lanaro
• Daniele Brinzaglia
• Danilo Caccamese
• Dora Millaci
D. Silvia Corbellini
• Elena Gioia
• Elio Distefano
Elisabetta Sabato
• Emilia Ramorini
• Enrico Violet
• Erberto Accinni
• Erre Estès
• Fabio Ognibene
• Fátima R.P. García
Francesco De Chiara
• Francesco Giordano
Franco A. Formica
• Franco Zarpellon
• Gabriella Pison
• Gabriella Rossitto
Giovanna Cataliotti
• Gianni D'Amico
• Gigi Leone
Giorgio Russello
Giovanni Coppola
Giovanni Tomei
Giulio Maffii
• Giuseppe Lucca
Ilaria Ferramosca 
Ilaria Sandei
• Ivano Bersini
• Klem D'Avino
• Laura Rapicavoli
• Laura e Federica
• Luca Pirola
• Manlio Raineri
• Maria Romano
• Marilena Sbriglione
• Mariella Mulas
• Mariella Sudano
Marina Donadi
• Massimo Triolo
• Micaela Balice
Miette Mineo
• Milly Nale
• Paola Broggi
Patrizia Marcenò
• Peter Pietra
• Pierluigi D'Agostino
Pippo Nasca
• Paolo Tortorici
• Pasquale Di Fronzo
Ronnie M. Popper
Sabrina Lagoteta
• Salvatore Valenti
• Salvatore Zampone
Santino Mirabella
• Selene Ballerini
• Serena Polizzi
• Sergio Belfiore
• Sergio De Angelis
• Severino Proietti
• Sofia Celadon
• Sole
• Sonja Radaelli
• Tino La Vecchia
Tommaso Mondelli

• Ubaldo De Robertis
• Valeria Battiato
• Venerando Rosso
• Vera Ambra
• Vittoria Fedele
• Vittorio Frau
Vittorio Rainone

AAA4IM006505.JPG

Le biblioteche di Akkuaria 

Biblioteca Museo

E. Greco Catania

 

  

I PROSSIMI APPUNTAMENTI CON AKKUARIA

Domenica, 19 Aprile 2015 CINEMA ODEON Ore 12.30

Gold Elephant World – International Film & Musical Festival Catania
Premiazione del concorso "Booktrailer d'Autore"

 

I candidati hanno realizzato le loro opere ispirandosi ai testi di Beatrice Gradassa, Ilaria Ferramosca, Laura Rapicavoli, Cristina Lanaro, Augusto Monachesi, Alessandro Scardaci, Patrizia Felli, Patrizia Marcenò, Elena Caserini, Sabrina Lagoteta, Salvatore Zampone, Laura & Federica, Klem D’Avino, Vida Bardiyaz, Marta Limoli.

Tutti i lavori ammessi alla quarta edizione del Festival verranno proiettati domenica 19 aprile 2015 presso i locali del Cinema Odeon e a seguire si svolgerà la premiazione dei primi tre classificati.

Gold Elephant World – International Film & Musical Festival Catania dal 16 AL 23 Aprile 2015

 

Ritorna l’atteso appuntamento con il Gold Elephant World – International Film & Musical Festival, ideato da Cateno Piazza e promosso da Unieventi. Alla sua quarta edizione, il Festival si svolgerà a Catania dal 16 al 23 Aprile 2015, presso prestigiose location della città: il Cine-teatro Odeon, il SAL “Spazio Avanzamento Lavori” e i Magazzini Sonori.

“Gold Elephant World è un evento che si propone di valorizzare il cinema europeo distribuito al cinema in Italia nelle diverse forme ed il musical – spiega Cateno Piazza – Propone opere prime e film indipendenti italiani in modo da favorire la conoscenza e la diffusione di lavori di giovani registi, i musical italiani firmati da registi di rilievo a tema libero di ogni genere, prodotti dalle compagnie italiane di musical e promuoverne al massimo la conoscenza”.
Il festival è realizzato in collaborazione con l’Alfiere productions, ÉCU, Formia Film Festival, IOMA, Central Palc, Rehab, Queer As Unict, Learn by Movies, Iterculture, Ciak Catania, Ground’s Oranges, Akkuaria, Teatro Impulso, Giga International House, Visione Arte, La Librineria, ASD Rugby I Briganti “Librino”, ASD Andrea Stimpfl, LILA Catania, Associazione Anti Estorsione di Catania “Libero Grassi” e media partner Radio Zammù, Sociart Network, The Freak, Affaritaliani, Radio Lab e 95Cento. Leggi tutto

ARTICOLI E RECENSIONI

Presentati i Booktrailer d’Autore tratti dai libri di Akkuaria

Sabato pomeriggio a Catania, presso i locali del Museo Emilio Greco, in occasione della conclusione della XV Rassegna artistica “Viaggio tra le vie dell’arte”, si è svolta la prima sessione di Giuria Popolare con proiezione dei Booktrailer d’Autore tratti dalla produzione letteraria della ‘Associazione Akkuaria per il concorso promosso dal Gold Elephant World – International Film & Musical Festival.
Ad apertura dei lavori, Cateno Piazza, direttore del Gold Elephant World, ha presentato un breve video celebrante i 120 anni di storia del cinema. Il video di quattro minuti della Tandem Entertainment è stato un tributo speciale allo spettatore che al contempo celebra questo nuovo anniversario della nascita del cinema. Da “L’Arroseur Arrosé” a “Nuovo Cinema Paradiso”, da “Fellini 8 1/2” a “Il favoloso mondo di Amélie” con l’emozionante colonna sonora di John Williams (Main Theme di Jurassic Park). Leggi tutto

Vita da esca: una donna all’impossibile ricerca della felicità

Ci sono storie che vorremmo non fossero vere, perché sono così incredibilmente dolorose da lasciare un segno addosso anche a chi si limita a leggerle nelle pagine di un libro, a chi ha avuto una vita abbastanza fortunata da stentare a credere a quello che legge.

Una di queste storie è raccontata in Esca viva. Memorie di una vita incompiuta (Akkuaria, pp. 238, € 15,00) di Vera Ambra, i cui brevi capitoli trascinano il lettore attraverso i passi successivi dell’esistenza di Maria, giovane siciliana che impara a sue spese quanto dura può essere la vita. «Un bel giorno tutto avrà un senso. Quindi, per il momento, non farti deprimere dalla confusione, sorridi attraverso le lacrime e cerca di comprendere che tutto ciò che succede ha una ragione». Leggi tutto

Riflessioni su “Esca viva”
 

Ieri sono improvvisamente ripiombata nell’infanzia, la mia, tranquilla e normale ma mi sono ricordata di un pensiero che avevo dimenticato: a volte da bambina avrei voluto che qualcuno capisse che avevo bisogno di aiuto, ma non ero in grado di chiederlo. Se non chiedi non avrai, come aveva detto Gesù “chiedete e vi sarà dato”. La vera difficoltà della vita quotidiana è proprio chiedere e chiedere aiuto sembra una “impresa” impossibile. Per una donna poi, è davvero inimmaginabile. Ma chiedere aiuto significa esprimere il coraggio di capire i propri limiti. Perché solo col dialogo si entra in contatto con gli altri. Leggi tutto

La lunga rotta di Viaggio tra le vie dell’Arte ha preso il via.

Ieri, Venerdì 27 Febbraio 2015, accompagnato da uno splendido sole pomeridiano, dopo una lunga settimana di intense e costanti precipitazioni, ha preso il via la Xv edizione di Viaggio tra le vie dell’arte 2015, organizzata dall’Associazione Akkuaria e diretta da Vera Ambra.

Con parole di ringraziamento ed elogi, anche per le trascorse iniziative proposte dalla stessa associazione presso i locali del Museo Emilio Greco, il Direttore, Silvano Marino, da buon padrone di casa, ha aperto portato i saluti anche a nome dell’Amministrazione Comunale che ha patrocinato l’evento. Leggi tutto

Uno spaccato sulla vita di Sant’Agata, Vincenzo Bellini e il cardinale Dusmet

Ieri, sabato 28 febbraio, presso i locali del Mueseo Emilio Greco, nell’ambito delle iniziative della rassegna artistico-letteraria, sono stati ospiti, nell’ordine di intervento il noto critico Giovanni Pasqalino e mons. Gaetano Zito, entrambi hanno offerto alla platea alcuni aspetti meno noti, ma altrettanto significativi, a riguardo le celebrità trattate.
Uno spaccato sulla vita e le maggiori opere di Vincenzo Bellini, compositore catanese, tra i più celebri operisti dell’Ottocento, è stato accompagnato da alcuni spunti musicali con un particolar riguardo alle composizioni giovanili.
Con dovizia di particolari, Giovanni Pasqualino ha tracciato il percorso di vita dell’amato “Cigno”, partendo dai suoi ardori giovanili fino alla sua tragica fine. Altre figure che hanno determinato scelte importanti per Catania sono state affrontate da Mons. Gaetano Zito, vicario episcopale per la cultura e preside dello Studio Teologico S. Paolo. Leggi tutto

Vincenzo Bellini, il Cigno catanese

Parlare a Catania di Vincenzo Bellini potrebbe sembrare un luogo comune dal momento che parecchi monumenti sono a lui dedicati (Museo, Teatro, Giardino, Monumento di Piazza Stesicoro), ultimamente perfino l’aeroporto di Fontanarossa. Egli suscita l’ammirazione dei suoi compaesani non solo per la bellezza della sua musica ma anche e soprattutto perché ha incarnato il simbolo dell’emigrante sì ma di lusso, di colui che va via dalla sua città per realizzare i suoi sogni ed immancabilmente ci riesce.

Nel cuore della vecchia Catania, in piazza San Francesco d’Assisi, in un appartamento del palazzo Gravina Cruyllas, il 3 novembre del 1801 nacque Vincenzo Bellini, uno dei più grandi operisti dell’800. Leggi tutto

Con l’inchiostro dei vostri occhi: l’opera prima di Mariano Campo

La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda, e come la si ricorda per raccontarla. All’insegna di questo pensiero di Gabriel Garcia Marquez, venerdì scorso (6 marzo), giorno dell’88esimo compleanno dello scrittore colombiano scomparso lo scorso anno, si è tenuto nelle sale del Museo Emilio Greco di Catania, l’incontro per la presentazione dell’opera prima di Mariano Campo, una raccolta di racconti dal titolo “Con l’inchiostro dei vostri occhi” (Akkuaria Edizioni, marzo 2015). Leggi tutto

Casa Akkuaria

Per l’edizione 2015 di “VIAGGIO TRA LE VIE DELL’ARTE” Akkuaria torna a Catania. Una scelta d’amore di Vera Ambra, fondatrice dell’associazione nonché ideatrice e instancabile organizzatrice di questo e degli altri eventi che negli anni passati ha portato gli “akkuariani” su e giù per lo Stivale.

Quest’anno gli appuntamenti Catanesi del “poliedrico viaggio” saranno numerosissimi. Grazie al Patrocinio del Comune, l’intera manifestazione sarà ospitata all’interno del Museo Emilio Greco e, iniziata il 27 febbraio, potrà protrarsi sino al 14 marzo.  Leggi tutto

Mariano Campo: «Ci vuole coraggio a scrivere di se stessi»
di Giuseppe Lorenti


Esordio letterario per il responsabile dell’Ufficio comunicazione dell’Università di Catania, il quale si affida al fascino della memoria personale per raccontare ai figli vent’anni della sua vita. Nasce così “Con l’inchiostro dei vostri occhi”, il racconto di sé senza la retorica dei social ... Leggi tutto

Una giornata all’insegna della Sicilia

L’incontro comincia con la presentazione del libro “Nelle trincee del mare” di Alfredo Sorbello. Vera Ambra introduce l’autore e l’origine dell’idea del libro. L’autore descrive le tematiche presenti nei sei racconti che compongono il libro nel filo conduttore dei ricordi familiari dai drammi della guerra alla vita contadina negli anni ’30 e ’40, dal disastro di Chernobyl ai rapporti padre/figlio a distanza di decenni.
Il pomeriggio continua in compagnia di Domenico Trischitta, scrittore, giornalista e drammaturgo che riporta la mente degli astanti a una catania anni ’70 dove si muove uno, per i più sconosciuto, Gerry Garozzo che dopo un viaggio a Londra si vuole fare precursore del Glam Rock a Catania, fallendo in questo tentativo. Il libro “Glam city” racconta la storia di questo sogno non realizzato e finito nell’oblio.  Leggi tutto

L’Ispettore Giacomelli a “Viaggio tra le vie dell’Arte

Lo so che sei qui! Chi mi ha fatto la soffiata sa che con me non si scherza. Restio a ritornare in questa terra, vedere il vulcano ricoperto di neve mi ha sollevato, l’inverno è ancora padrone.

All’ombra della proboscide ti ho visto scorrere con il naso all’insù, come un normale turista, le Vie Etnea e Vittorio Emanuele, incantato nell’ammirare i tanti palazzi storici, ma a me non la dai a bere, conosco il tuo vero scopo. Accendo un’altra Camel, e con la cara M9 nella fondina continuo a pedinarti. Potrei bloccarti subito e farti rimpiangere di essere nato, ma preferisco coglierti sul fatto. Leggi tutto

Angelo Massimino,

personaggio indimenticabile per i catanesi

Nella bellissima cornice del museo Emilio Greco, in piazza San Francesco, meglio nota per i catanesi come piazza Dusmet, si è tenuto un incontro culturale organizzato dalla associazione Akkuaria, tappa di un percorso che ha come obiettivo la riscoperta di catanesi illustri di ieri e di oggi e di favorire l’offerta e lo scambio culturale con le realtà che operano nel campo dell’arte e delle tradizioni sociali. Leggi tutto

L’esperienza della pubblicazione del primo libro “Nelle trincee del mare” di Alfredo Sorbello

Da anni non scrivevo più un racconto. È stata una pausa lunga, così lunga da non sembrare possibile un ritorno. In compenso avevo letto molto e più leggevo più pensavo di avere anch’io qualcosa da dire. L’occasione fu lo sgombero della casa dei miei nonni dopo la scomparsa di entrambi. Quelle stanze, una volta piene di felicità, calore, vita, odori di cibo o semplicemente del braciere per riscaldarsi, si erano fatte fredde, anonime come i pacchi ammonticchiati negli angoli e mobili da buttare via.
Era finita un’epoca ma paradossalmente fu questo, insieme al ritrovamento di documenti e foto, a forzarmi di mettere insieme i pezzi di un racconto che mi faceva piacere ascoltare.
Leggende familiari che da bambino mi venivano raccontate come favole e forse confuse con esse nella mia mente. Leggi tutto

28 dicembre 2014 2a edizione del Premio AICS “Katania Creativa”

Il premio “Katania Creativa", giunto alla seconda edizione, è organizzato dal Comitato provinciale di Catania dell’AICS, Associazione Italiana Cultura Sport, per valorizzare e riconoscere i meriti alle Associazioni Sportive e agli Atleti che si sono distinti nell’ambito sportivo; e alle Associazioni e Operatori Culturali che si sono distinti nell’ambito del volontariato e del sociale.L’AICS (Associazione Italiana Cultura Sport) nasce nel 1962 come Ente Nazionale di Promozione Sportiva. Nel corso degli anni ha esteso il raggio d’azione alle aree della cultura, delle politiche sociali, del terzo settore, del turismo, dell’ambiente, della protezione civile e della formazione. Leggi tutto

A Butera il Premio Fortunato Pasqualino

 

Domenica 14 Dicembre 2014 presso i locali del Teatro Comunale “Don Giulio Scuvera” si è tenuta la Cerimonia di Premiazione della Va Edizione 2014 del Concorso Internazionale di Poesia e Narrativa “Premio Fortunato Pasqualino”

 

Si è conclusa la quinta edizione del premio internazionale di poesia e narrativa dedicato alla figura dello scrittore e filosofo siciliano Fortunato Pasqualino. L’iniziativa, promossa dal Comune di Butera e dall’Associazione, ha visto in questi anni  la partecipazione e la collaborazione di Associazioni di Italiani all’Estero e Poeti e Narratori di tutto il mondo: dall’America al Canada, Australia, Perù, Croazia, Serbia, Germania, Regno Unito e Giappone, la letteratura è stato il filo che ha unito le preziosità dell’anima poetica e creativa di un popolo unito sotto l’unica bandiera della scrittura. Leggi tutto

Abuso drammatico di pesticidi in Italia e i fondi europei agroambientali

I pesticidi usati in Europa sono circa 300. Nella biosfera vengono immesse circa 4-5 milioni di tonnellate di pesticidi e il giro di affari che li riguarda, ammonta a oltre 15 miliardi di Euro. Soltanto in Italia, ogni anno se ne impiegano 175.000 tonnellate, circa 3 kg a testa, oltre il 30% di tutto il consumo europeo, sotto la spinta sempre più aggressiva di una miriade di venditori di Pesticidi e Consorzi Agrari, senza un’assistenza tecnica indipendente ne una prescrizione (ricetta) da parte di un esperto abilitato, come previsto dalle norme di legge. Tanto che gli Albi professionali degli Agronomi, Periti Agrari e Agrotecnici e Tecnici Laureati hanno attivato (seppur con grave ritardo) un ricorso al TAR del Lazio. leggi tutto

Buk Festival Catania
Per me la grande sorpresa è stata il tuo libro, Vera, Esca viva…


Cara Vera, prima di tutto vorrei ringraziarti per tutta la gentilezza che mi hai dimostrato durante il soggiorno a Catania, e poi, scusarmi per non essere stata capace di dire almeno tre parole sensate per la promozione del tuo libro Esca viva. Come vedi, anche se tu mi offri molte possibilità, ancora non sono in grado di vincere la paura dell’emozione, dei blocchi di memoria, la paura di oltrepassare quello che ho da dire. Il libro Vite annegate di Roberto Rapisarda, seguito da un bellissimo filmato, presentato al Buk catanese nella seconda giornata, ha toccato in pieno il tema dell’immigrato-emmigrato, cioè di uno che è poco grato, uno che subisce per forza gli effetti del trauma migratorio a breve o lungo termine. Ma le insicurezze hanno anche altre origini oltre quella che può servire “da paravano”. leggi tutto

Si è svolto a Gela il I° Convegno Internazionale dedicato alla riscoperta della Sicilia

Tra le iniziative programmate a Gela dall’Associazione Triskelion con la rassegna culturale “La primavera dell’Arte”, il 6 giugno 2014 si è tenuto presso il Museo Archeologico, il primo Incontro Internazionale «Geloi» Tra le due rive del Mediterraneo: Diplomazia e diritto in Sicilia in età ellenistico-romana.

L’evento è stato organizzato e sostenuto da Akkuaria, FIDAPA Sezione di Gela, International Inner Wheel Club Gela, Anterao e Dipartimento Affari Sociali del CAD.
Leggi tutto

Chiacchierata amichevole con una Vera Ambra
 

Nel corso naturale della vita capita di incontrare molte persone. Addirittura troppe, se si computano anche quelle sbagliate. Decisamente troppe per averne un vivido ricordo o per pretendere di conoscerle tutte e al meglio.

D’altro canto, alcuni incontri restano indimenticabili. Forse perché ti cambiano la vita, forse per una questione di semplice empatia. Ognuno di noi desidererebbe più frequenti scenari del genere, trattandosi di casi rari, quasi unici. Amicizie, amori, legami che nascono quasi per magia e con estrema naturalezza.  Leggi tutto

novità editoriali

Valeria Battiato “Fissazione di una sciara muta”

Valeria Battiato

Fissazione di una sciara lavica

Un identico destino lega indissolubilmente un “Santo”, parroco di una cittadina qualsiasi, a un’inerme mosca dall’ala spezzata, metafora di un’umanità allo sbando, così come l’intera città che sta per essere travolta da una tragedia muta e inesorabile: la colata di lava che distruggerà ogni cosa al suo passaggio. È come il tempo la sciara lavica, implacabile e impetuosa, devasta e al momento stesso conserva, immobilizza ed eterna inglobando al suo interno. Vasi al sito

Sabina Finocchio

Vortice di stelle

Romanzo

Ilary e Giulia non avrebbero mai immaginato che un incontro casuale potesse cambiare le loro sfere emotive. Si crea tra loro due un legame speciale, perfetto, quasi indissolubile fino a quando un bambino, apparso in sogno, riporta in Africa Ilary, dov’era stata con il padre da bambina ma adesso, da laureata in medicina, ritorna per aiutare e curare il prossimo. Questa sua decisione le porta ad allontanarsi. Una separazione drammatica per tutte e due. Non è la lontananza a far sì che un rapporto cambi ma Giulia non ci crede. Ilary con molto dolore decide la sua strada che la porta lì dove i suoi sogni diventano reali. Vai al sito

Mariano Campo

Con l'inchiostro dei vostri occhi (Racconti)

 

È un “diario di bordo” scritto affinché qualcuno continui a ricordare. Racconti brevi, “corti” letterari, che vivono di vita propria ma che hanno la forza di comporre, insieme, un unico affresco corale dove trovano posto i ricordi di amori in bilico, amicizie stabili e affetti granitici. Sappiate che questo sono stato ci si aspetta di leggere in epigrafe ad alcuni racconti.  Vai al sito

AKKUARIA È PRESENTE SULLA PRIMA PIATTAFORMA PER LA LETTERATURA IN STREAMING

 

La rivoluzione della lettura passa attraverso un nuovo modello per la distribuzione dei libri
 

Bookstreams è una libreria e al contempo una biblioteca virtuale a servizio dei lettori, che propone una duplice modalità di accesso alla lettura:
LIBRERIA: su Bookstreams singoli titoli possono essere acquistati in download nei formati EPUB e Mobi/Kindle. Leggi tutto
 

Marilisa Yolanda Spironello
Testimonianze e generi del Costume in Sicilia



In Sicilia la filiera tessile fin dall’antichità è stata molto operosa, soprattutto per quel che riguarda la produzione di sete e abiti pregiati, così come attestano, del resto, le fonti iconografiche.
Ma non tutti, però, si potevano permettere un ricco e costoso abbigliamento tranne che – nei fenomeni di metessi ritualistica – in occasione di quelle non poche liturgie religiose e/o sagre folkloristiche, che tuttavia erano tali da cristal-lizzare, in special modo sotto il profilo diacronico, un costume o una “moda” che così acquisivano i crismi della ciclicità e della tradodirezione: e questo in virtù di una consolidata Weltanschauung che di volta in volta si presentava o come ermeneuticamente profana o come socialmente funzionale. Vai al sito

Giusi Lo Russo
Fantasilandia

 

Illustrazioni di Rossella Granata
ISBN 978-88-6328-252-8
 

C’era una volta, ma c’è ancora, un luogo incantato a Sud del Mondo chiamato Fantasilandia.

Era una Terra Magica e Misteriosa, un mondo fantastico che solamente i bambini riuscivano a raggiungere perché possedevano un dono che gli adulti avevano perduto: la Fantasia.
Si partiva a bordo di un trenino magico, ma quale fosse il segreto per raggiungere quel luogo fantastico, nessuno lo seppe mai.
Tutti ci siamo stati, almeno una volta nella vita, ma solo di uno di noi vi racconterà la storia, perché cambiò il destino di Fantasilandia. Vai al sito

Vera Ambra
Esca viva Memorie di una vita incompiuta


pp. 238 - edizione 2014 - € 15,00
ISBN 978-88-6328-249-8


La vita di “Maria” ha avuto inizio negli anni ’60, in Sicilia, una terra di forti contraddizioni e profonde passioni.
A raccontare la sua storia, sciaguratamente autentica, è stata l'abile penna di Vera Ambra.
Per lei non è stata un'impresa facile scavare nell'anima di Maria per far emergere il torbido che ha annerito i suoi anni migliori e non è stato facile neppure per Maria. Molti ricordi hanno incominciano a riaffiorare nel momento in cui, attraverso la delicata sensibilità dell'Autrice, non si è sentita giudicata ma voluta bene, amata, apprezzata.
Loro due, insieme, hanno ripercorso il tragitto di un lungo viaggio a ritroso nel tempo.
Ripercorrere le sue esperienze più dolorose è stato un atto di coraggio per entrambe.
Per Maria non è stato faticoso riaprire le porte di un passato irrimediabilmente presente e neanche per l'Autrice, cui è toccato svolgere il ruolo del medico impietoso che strappa di dosso i lembi di pelle morta dopo un’ustione di terzo grado. vai al sito

LA WEB ARTE DI AKKUARIA

Labirinto opera di Vera Ambra e Vincenzo Rezzuti

 

Il "Labirinto" è la storia di un viaggio attraverso i sogni, narrati con brevi testi e commentati da immagini e versi. Nel "Labirinto" non esiste una sequenza corretta di 'fruizione' dell'opera. Esiste una prima pagina, ma le pagine seguenti vengono scelte dal fruitore, che non è quindi né un lettore, né uno spettatore, ma un 'navigatore'. Vai al sito

Ricordando Louise
Mary Louise Brooks. Nata a Cherryvale, Kansas, 14 Novembre 1906, da Leonard Porter Brooks, avvocato, e Myra Rude. Morta a Rochester, New York, 8 Agosto 1985. Causa della morte: complicazioni dovute a enfisema polmonare. La madre Myra sarà determinante nella formazione del carattere di Louise. Vai al sito

Opera web dedicata a Jean Vigo 

di Vera Ambra e Vincenzo Rezzuti

"Ricordare Jean" è il nostro omaggio a uno dei padri del cinema moderno. Morto a soli 29 anni, Jean Vigo ha ottenuto molti anni dopo la sua morte una di quelle consacrazioni che risulterebbero quasi beffarde, se non fossero dovute. Vai al sito

PER LE TUE RICHIESTE INVIA UNA  E.MAIL

 

Nome Cognome:

E-Mail:

Indirizzo:

Città:

Spazio per richiesta informazioni o richiesta di libri

LE BIBLIOTECHE di AKKUARIA

 

Tra le tante idee e proposte di Akkuaria, la realizzazione di spazi deputati a ospitare i libri degli Autori contemporanei  è stato il progetto che negli ultimi anni ha richiesto un impegno maggiore, soprattutto economico.

Vai al sito

 

 

 

 È vietato l'uso delle immagini e dei testi non autorizzato.
© 2000/2014 Associazione Akkuaria

Associazione Akkuaria Via Dalmazia 6 - 95127 Catania
Registrata Ufficio Atti Civili di Catania il 3 maggio 2001 al n.ro 6010-3 - C.F. 93109960877

Presentazione Akkuaria - Statuto Akkuaria - Scrivi Akkuaria